Comunicato Italia Reale - Elezioni politiche 2018

Il Presidente Nazionale di Italia Reale, Avv. Massimo Mallucci, in relazione alle recenti elezioni politiche, ha dichiarato :

In evidenza

Messaggio di Fine Anno di SAR Vittorio Emanuele

MESSAGGIO DI FINE ANNO DI S.A.R. VITTORIO EMANUELE

DUCA DI SAVOIA PRINCIPE DI NAPOLI

GINEVRA 31 DICEMBRE 2014

 Cari Italiani,

come da tradizione, a nome della mia Casa, desidero formulare a Voi tutti e alle Vostre famiglie il mio più sincero augurio per un nuovo anno prospero e felice.

Tale circostanza mi è particolarmente cara poiché ho l'occasione per condividere con Voi alcune riflessioni, facendomi interprete dei sentimenti e dei pensieri che accompagnano le migliaia di lettere che ho ricevuto nel corso di quest'ultimo anno, attestati di stima e di affetto che dimostrano come Casa Savoia resti un importante punto di riferimento storico e popolare per molti italiani, alla ricerca delle proprie radici familiari, rileggendo la tormentata storia del nostro Paese in un momento particolarmente difficile.

savoia

67° anniversario della scomparsa in esilio del Re Vittorio Emanuele III

Ricordiamo la scomparsa di Vittorio Emanuele III, avvenuta quando era in esilio il 28 dicembre 1947 ad Alessandria d’Egitto, e auspichiamo il rientro in Patria dell'Augusta salma e la sua tumulazione nel Pantheon di Roma. 

Quanto dovremo aspettare affinché finisca questo ingiusto esilio ?

 

savoia

DISOCCUPAZIONE NELLA REPUBBLICA FONDATA SUL LAVORO

COMUNICATO

Il Presidente Nazionale di Italia Reale - Stella e Corona Massimo Mallucci, in occasione di un convegno, a Genova, sulla difesa della proprietà privata "Difendiamo le nostre campagne" , ha rilasciato il seguente comunicato:

I più importanti giornali Italiani, quelli che non parlano mai di noi e censurano i comunicati di ITALIA REALE, ne devono prendere atto: la disoccupazione in Italia non è mai stata così alta dal 1861.Proprio così.

Nel periodo che va dall'Unità d'Italia all'epoca giolittiana, il tasso di disoccupazione era molto inferiore a quello attuale. Nessuno trae le conclusioni ma la realtà è che durante la Monarchia vi erano meno disoccupati.

comunicati, economia, lavoro, politica

Pages