In evidenza

Il Re Michele I di Romania è morto

 
E' stato richiamato a Dio, oggi in Svizzera, S.M. Michele I, Re di Romania, vedovo della Principessa Anna di Borbone Parma, sorella del Principe Michele, consorte di S.A.R. la Principessa Reale Maria Pia di Savoia.
Insieme a S.M. Simone II Re di Bulgaria, era uno degli ultimi due Re ancora in vita ad essere stati Capi di Stato durante la Seconda guerra mondiale.
 
Italia Reale porge le più sentite condoglianze a S.A.R. la Principessa Margherita, Custode della Corona Rumena, designata da S.M. il Re Michele I nel 1997 come Suo successore a "tutte le prerogative ed i diritti".
 

comunicato, monarchia, Romania

Armando Diaz (1861 - 1928) il Duca della Vittoria

CIRCOLO DI EDUCAZIONE E CULTURA POLITICA

REX

Inaugurazione 70° ciclo conferenze 2017-2018

Segnaliamo la conferenza che si svolgerà :

Domenica 3 Dicembre, ore 10.30

il Dott. Gian Luigi Chiaserotti

ricorderà 

"Armando Diaz (1861 - 1928) il Duca della Vittoria"

 

Ingresso Libero

Sala delle Associazione Regionali,

secondo piano

via Aldrovandi 16 (ingresso con le scale), o 16/B (ingresso con ascensore)

ROMA 

 

conferenza

Italia Reale alle elezioni nazionali per sostenere un'assemblea costituente

Si è riunita a Roma la Direziona Nazionale dei monarchici di Italia Reale.
 
A seguito della relazione del Presidente Nazionale Avv. Massimo Mallucci e del Segretario Nazionale Dr. Angelo Novellino, è stato approvato il seguente comunicato:
 
"I monarchici di Italia Reale considerano la crisi del sistema politico italiano irreversibile, ritenendo che questa classe politica non abbia più nulla da dire e da proporre ad un'Italia con l'economia al tracollo, la disoccupazione giovanile in aumento, la povertà diffusa, la dignità del lavoro umiliata.
La Direzione Nazionale ha stabilito che il partito di Italia Reale sarà presente alle prossime elezioni nazionali per poter sostenere la necessità di un'assemblea costituente, ampiamente rappresentativa, per contribuire alla rifondazione della Nazione e ridare al popolo la sovranità che gli spetta."
 
 
L'addetto stampa Pierfrancesco Gaviglio Rouby
 
 

comunicati, politica

Pages